Amo il mio lavoro e ogni giorno, esattamente come il primo giorno, entro in Ufficio con entusiasmo.

CHI SONO

La mia Storia,
da dove tutto ha inizio.

La mattina del 4 giugno 2012, mentre varcavo ufficialmente la soglia dello Studio Micheli per cominciare a lavorare, un sole già caldo splendeva tutto intorno. In quel preciso istante avvertii dentro di me il calore di una bellissima energia.

Con le chiavi ancora in mano, raggiunsi la scrivania e mi abbandonai sulla poltroncina.

Ciò che avevo sognato era finalmente realtà. Così, chiudendo gli occhi, ripercorsi idealmente l’intero viaggio che mi aveva condotto fino a quella scrivania.

Fu l’occasione per tracciare un primo bilancio della mia vita fino ad allora, una vita di cui mi piace evidenziare, in questa sede, gli aspetti più significativi:

IMG_1048

L’infanzia vissuta a Viareggio

 nella frazione di Torre del Lago Puccini.

Il trasferimento forzoso a Lucca nel bel mezzo delle Scuole Elementari

che mi ha costretto a lasciare gli amici nel periodo in cui maggiormente si fissano gli affetti ma che, costringendomi a ricominciare, mi ha permesso di conoscere nuovi amici, alcuni dei quali frequento tutt’oggi.

Il giorno in cui, scelsi con slancio l’Istituto Tecnico Commerciale

poiché avvertivo già un certo ‘trasporto’ verso il mondo delle imprese e della legge, pur se in quel periodo, ovviamente, ne avevo un’idea ancora non perfettamente centrata.

La piccola azienda di surgelati dei miei genitori

all’interno della quale nella quale entrai in contatto, sin dalla più tenera età, col mondo del commercio e dell’imprenditoria.

l primo cliente servito all’età di 12 anni 

e il coinvolgimento sempre più profondo nei rapporti con gli stessi clienti, le banche e i fornitori.

Le festività e le vacanze estive trascorse in negozio e Il momento in cui dovetti interrompere la frequenza scolastica

all’istituto Tecnico per aiutare l’azienda di famiglia messa in pericolo dalla crisi economica.

Il ritorno caparbio sui banchi di scuola fino al conseguimento del Diploma

due anni fantastici nei quali mi alzavo alle 4 per salire sul furgone, guidavo per 60 km e caricavo pesce, frutta, verdura e pane, tornavo indietro per preparare i banchi dell’azienda e alle 8, dopo una doccia rigenerante, entravo in classe. Due anni nei quali, dopo essere stato nominato rappresentante d’Istituto, lavorando con passione e fermezza ma pur sempre nel rispetto dei ruoli e delle persone, riuscii ad ottenere importanti risultati nell’interesse primario di tutti gli studenti.

L’iscrizione alla facoltà di Giurisprudenza

che dava inizio a un nuovo periodo di studio intenso e bellissimo, reso possibile grazie al supporto fondamentale dalla mia famiglia e ai proventi della mia passione per la musica che si concretizzava nella direzione e nel coordinamento di ben quattro scuole di musica e di una scuola di danza.

L’Inizio dell’attività di consulenza aziendale nel 2010

ramo specifico dei prestiti alle piccole e medie imprese, in cui mi sono trovato da subito a mio agio grazie soprattutto all’insegnamento e alle conoscenze acquisite fin dalla più giovane età al fianco dei miei genitori.

La Laurea in giurisprudenza

e l’immediata iscrizione, il giorno successivo, nel registro dei praticanti avvocati.

La mia avventura bellissima nel mondo della musica

a volte sullo sfondo ma mai in secondo piano, fatta di esperienze in prima persona sul palco e, in particolare negli ultimi anni, di insegnamento vero e proprio. Quest’ultimo mi ha permesso di conoscere moltissimi ragazzi e di far ‘sbocciare’ allievi più o meno giovani, con reciproca soddisfazione e mio grande orgoglio. Mi ha permesso, infine, di cogliere in alcuni allievi particolari qualità e inclinazioni, tanto da trasformarli, a loro volta, in docenti.

La nascita dei miei due splendidi bambini 

capaci cosi piccoli di darmi un’energia tanto grande, ed il continuo sostegno della mia compagna.

Il mio viaggio è stato finora piuttosto intenso e ricco. E c’è molto spazio, ancora, da riempire.

Tornando allo studio Micheli, a partire da quella mattina di giugno del 2012 ho incontrato un numero imprecisato di persone e le ho ascoltate tutte. Mi hanno parlato delle loro aziende, sottoponendomi questioni contabiligestionalifiscali e giuridiche di svariata natura. Hanno avuto fiducia in me e sono certo di averli ripagati sempre, attraverso un lavoro fatto di competenza e serietàentusiasmo e dedizione. Molti di questi rapporti, nati – com’è ovvio – con connotazioni meramente formali e professionali, si sono trasformati col tempo in bellissime amicizie.

Oggi lo Studio Micheli è una realtà importante in continua espansione e si avvale di brillanti professionalità.

Mi piace circondarmi di persone versatili e valorizzare le attitudini di ciascuno dei miei collaboratori, senza i quali non sarei dove sono.

Mi piace dar loro l’opportunità di crescere, a livello professionale e umano.